10/2015 - DEFIBRILLATORI NELLE PALESTRE - Unimas Antincendi Torino

10/2015 - DEFIBRILLATORI NELLE PALESTRE

DEFIBRILLATORI OBBLIGATORI NELLE PALESTRE E NELLE STRUTTURE SPORTIVE.

 

 

Le palestre e in generale le strutture sportive, sono stati i primi posti in cui il legislatore ha messo un vero e proprio “obbligo” sulla dotazione di un defibrillatore semiautomatico DAE. Questo perchè si è visto che le probabilità di arresto cardiaco in ambito sportivo sono le più elevate in assoluto.

 

Il c.d. Decreto Balduzzi, approvato definitivamente dal Parlamento, regolamenta (art. 7 comma 11) tra l’altro, le certificazioni mediche obbligatorie per le attività sportive e l’utilizzo dei defibrillatori, enunciando che: “Al fine di salvaguardare la salute dei cittadini che praticano un’attività sportiva non agonistica o amatoriale, il Ministro della Salute, con proprio decreto, adottato di concerto con il Ministero delegato al turismo e allo sport, dispone la dotazione e l’impiego, da parte di società sportive sia professionistiche che dilettantistiche di defibrillatori semiautomatici e di altri eventuali dispositivi salvavita”.

Ogni Palestra o Struttura Sportiva dovrà quindi essere dotata di un Defibrillatore Semiautomatico DAE.
Le linee guida pubblicate in Gazzetta ufficiale il 20 luglio 2013 hanno definito i tempi massimi per mettersi in regola:

Ottobre 2013 per le Società Sportive Professionistiche

Gennaio 2016 per le Società Sportive Dilettantistiche